Un mistero diffuso in tutto il mondo: I Bambini dagli occhi neri

Si tratta di una leggenda che ha una diffusione mondiale, dai paesi più industrializzati a i più poveri del terzo mondo provengono testimonianze sul loro avvistamento. La descrizione che ne viene fatta è sempre la stessa a prescindere dalle varie culture di origine; sarebbero dei bambini di età compresa tra i 10 ed i 12 anni, hanno un pallore cadaverico gli occhi completamente neri senza la distinzione dell’iride e sono abbigliati in modo estremamente povero e strano, compaiono nella notte e girano per le città osservando attraverso le finestre gli abitanti, quasi a volerci studiare. Raramente entrano in contatto con le persone ma esistono anche dei casi inquietanti che raccontano tale circostanza… Da quanto si racconta, quando hanno un contatto, chiedono un passaggio oppure di entrare in casa terrorizzando i malcapitati. Ultimamente sembra che tali avvistamenti si siano intensificati (forse a causa della diffusione della storia?) ed in particolare abbiamo delle testimonianze nel sud Italia e precisamente un caso a Reggio Calabria ed uno a Messina, in entrambi i casi i bambini hanno cercato un contatto con delle persone del posto. Ciò che queste creature dicono per convincerci a farli entrare in casa è quasi senza senso, quasi come se non padroneggiassero perfettamente la nostra realtà, chiedono di entrare a fare una telefonata, oppure di poter giocare ad un videogame… Sembra quasi che ripetano un copione con poche variabili studiato in precedenza per ingannarci. Quello che è certo è che gli animali li temono, in una maniera esagerata. Nel caso dell’avvistamento di Reggio Calabria il malcapitato era accompagnato da un grosso pitbull che iniziò a ringhiare contro il bambino per poi essere colto da un terrore innaturale che perdurò per giorni. Una cosa è certa, queste creature se fossero reali non sarebbero umane, meglio non aver nessun contatto con loro, se vi capitasse non fateli entrare in casa ed evitate di parlarci 😉

A widespread mystery all over the world: Children with black eyes

It is a phenomenon that has a worldwide spread, from the most industrialized countries to the poorest of the third world testimonies about their sighting come from. The description that is made of it is always the same regardless of the various cultures of origin; they are children between the ages of 10 and 12, they have a cadaverous pallor, their eyes completely black without the distinction of the iris and they are dressed in an extremely poor and strange way, they appear in the night and they go around the city looking through the windows the inhabitants, almost wanting to study. They rarely come into contact with people, but there are also some disturbing cases that tell of this fact … When they have a contact they ask for a passage or they can enter the house, terrorizing the unfortunates. Lately it seems that these sightings have intensified and in particular we have testimonies in southern Italy and precisely a case in Reggio Calabria and one in Messina, in both cases the children have sought contact with the local people. What these creatures say to convince us to let them enter the house is almost nonsense, almost as if they did not perfectly master our reality, they ask to get in to make a phone call, or to play a video game … It seems that they are repeating a script with few variables studied previously to deceive us. What is certain is that animals fear them, in an exaggerated way. In the case of the sighting of Reggio Calabria the unfortunate was accompanied by a large pit bull that began to growl against the child and then be seized by an unnatural terror that lasted for days. One thing is certain, these creatures are not human and it is better not to have any contact with them, if you happen do not let them enter the house and avoid talking to us.