Se vi chiedevate come mai a volte si perdano le inibizioni sappiate che il responsabile sarebbe un certo demone chiamato Sitri.

Ormai sappiamo bene che in epoca medievale l’ignoranza la faceva da padrona, sostituendosi completamene ad ogni forma di studio pena il rogo. Così tutto veniva spiegato mediante la religione, oppio dei popoli e sistema vincente nel controllo delle masse, mediante invenzioni fantasiose e spaventose in ogni campo dello scibile.

Così se si era vittime di qualche patologia doveva essere la presenta di forze maligne, se si commetteva qualche reato si era sotto l’influsso dei Demoni e se ci si spogliava in piazza era colpa di Sitri, già Sitri, non gli ettolitri di vino.

Ma come era fatto questo Sitri? Di lui si dice appaia dapprima sotto forma di strana creatura con testa di Leopardo e ali di Grifone, e successivamente come essere umano di bellissimo aspetto e che alimenti l’amore delle donne e degli uomini, o meglio sarebbe dire la lussuria, e che possa decidere di mostrarli nudi.

Insomma come sempre si tratta di un capro espiatorio, non sono stato/a io, la colpa è del demone cattivo …

La religione ci ha abituato a delle assurdità davvero divertenti e credo che questa ne sia uno dei più validi esempi. Quindi se decidete di alzare il gomito cercate di stare attenti perché oggi a Sitri non crede più nessuno, o quasi 😉