La leggenda del fantasma del bambino sul ponte

Amici oggi vi racconto una leggenda metropolitana che ha avuto origine in Georgia (Columbus, GA), è nota come la leggenda del fantasma del bambino sul ponte (Baby Bridge)…

La storia parla di una famiglia di contadini davvero povera che aspettava un quinto figlio che non sarebbero proprio stati in grado di accudire, così il marito, tenendo allo scuro la moglie, diede ordine al medico di liberarsi del piccolo subito dopo la nascita.

Il dottore acconsentì al terribile gesto e poco dopo il parto portò il piccolo su un ponte poco distante che attraversava un grosso corso d’acqua e gettò il piccolo condannandolo a morte certa. La leggenda racconta che se ci si trovi su tale ponte e si cosparga della polvere di talco ben presto compariranno delle piccole impronte di mani e piedi e si possa sentire il pianto di un neonato…

Cosa vi ricorda questa leggenda? Se vi dico ferrovia di San Antonio? E’ indubbio che tutte queste lugubri storie abbiano dei punti in comune, come se si attingesse dalle leggende precedenti per rendere più colorite le successive… E credo sia proprio così.

The legend of the child’s ghost on the bridge

Friends today I will tell you an urban legend that originated in Georgia (Columbus, GA), is known as the legend of the ghost of the child on the bridge (Baby Bridge) …

The story is about a very poor peasant family who was expecting a fifth child who would not have been able to take care of, so the husband, keeping his wife dark, gave orders to the doctor to get rid of the baby soon after birth.

The doctor consented to the terrible gesture and soon after the birth he took the child on a bridge not far away that crossed a large stream and threw the child condemning him to certain death. Legend has it that if you are on this bridge and sprinkle with talcum powder, small fingerprints of hands and feet will appear soon and you can hear the cry of a baby …
What does this legend remind you of? If I tell you San Antonio railway? It is undoubtedly that all these gloomy stories have points in common, as if it were drawn from the previous legends to make the following more colorful … And I think that’s exactly how it is.