Differenza tra Ombre Nere e Fantasmi, una precisazione doverosa

Amici nel mondo della ricerca paranormale, ci sono due tipi distinti di creature non corporee di cui si parla spesso: i Fantasmi e le Ombre Nere. In molti casi, può essere quasi impossibile distinguere le differenze tra loro, ma dopo alcune ricerche approfondite su questi esseri, eccovi una guida pratica per capire con cosa si ha a che fare.

I fantasmi e le ombre, ammesso che esistano ed è doverosa premessa, sono la stessa cosa? È una domanda che ha impantanato per lungo tempo credenti nel soprannaturale. Ebbene non sono assolutamente la stessa cosa. (Per comodità uso il verbo essere non al condizionale, ma sappiate che nulla di ciò è certezza)

Gli esperti del paranormale discutono da decenni sul fatto che i fantasmi possano effettivamente capire cosa stia succedendo intorno a loro o se stiano semplicemente rivivendo un eco di vita passata, e poi cosa ci ci dà la certezza che siano un qualcosa di natura umana? La teoria che va per la maggiore è che le apparizioni spettrali siano semplicemente l’energia residua rimasta quando una persona muore, il che significa che, mentre potreste essere in grado di vederle, loro non possono vedervi o interagire con voi.

D’altra parte si crede che le ombre nere, nella migliore delle ipotesi, siano esseri di un’altra dimensione, e nel peggiore dei casi esseri di natura malvagia (Chiaramente non va assolutamente eliminata la componente patologica e solo dopo aver verificato con certezza che non sia presente possiamo parlare di inspiegabile). Chi sostiene diaver avuto contatti con le ombre nere crede che prendano decisioni consapevoli, qualcosa che un fantasma non può fare.

La differenza principale tra i due esseri è il fatto che i Fantasmi sono stati in precedenza degli esseri umani, mentre le ombre nere non sono mai state umane (sempre basandoci sulle teorie che potrebbero essere del tutto erronee), sono sempre esistite e per questo più difficili da capire per noi.

Una teoria sostiene che le ombre preferiscono l’energia negativa ed ecco perché spesso compaiono nei maggiori momenti di stress o paura… Nella cultura islamica vengono accomunate agli Jinn e come una sorta di poltergeist vengono create o richiamate dagli esseri umani, certe volte in modo del tutto inconsapevole.

 

Difference between Black Shadows and Ghosts, a necessary clarification

Friends in the world of paranormal research, there are two distinct types of non-bodily creatures that are often spoken of: Ghosts and Black Shadows. In many cases, it may be almost impossible to distinguish the differences between them, but after some extensive research on these beings, here is a practical guide to understand what you are dealing with.

Ghosts and shadows, if they exist and it is a necessary premise, are they the same? It is a question that has long bogged believers in the supernatural. Well, I’m not absolutely the same thing. (For convenience I use the verb not to be conditional, but know that none of this is certain)

The experts of the paranormal have been discussing for decades that ghosts can actually understand what is happening around them or if they are simply reliving an echo of past life, and then what gives us the certainty that they are something of a human nature? The theory that goes the most is that spectral apparitions are simply the residual energy left when a person dies, which means that while you may be able to see them, they can not see you or interact with you.

On the other hand, it is believed that the black shadows, at best, are beings of another dimension, and in the worst case beings of an evil nature (Clearly the pathological component must not be eliminated and only after having verified with certainty that is not present we can speak of inexplicable). Those who support diaver have had contact with the black shadows believe that they make conscious decisions, something that a ghost can not do.

The main difference between the two beings is the fact that the Ghosts were previously human beings, while the black shadows were never human (always based on theories that could be completely erroneous), they have always existed and for this more difficult to understand for us.

One theory holds that shadows prefer negative energy and that’s why they often appear in the greatest moments of stress or fear … In Islamic culture they are joined to the Jinn and as a sort of poltergeist are created or recalled by humans, sometimes in completely unaware way.