Amici ormai sapete che le leggende sono davvero tante, una che mi ha colpito particolarmente è sicuramente quella della mitica Barax, città con la sorte molto simile a quella delle leggendarie Sodoma e Gomorra.

A circa 20 km da Alghero troviamo il lago che viene oggi chiamato Baratz, un lago naturale con una strana leggenda. Leggenda vuole che il lago altro non sia che ciò che rimane di una città ricca e florida chiamata appunto Barax.

Pare che questa città fosse qualcosa di estremamente simile a Sodoma o Gomorra, un luogo di perdizione, dove avidità, lussuria e divertimenti di ogni genere la facessero da padroni. Fu così che Dio decise di punire questi uomini e donne distruggendo la piccola città radendola al suolo.

Per compiere la sua vendetta Dio scese in città impersonando un innocuo vecchio ma decise di salvare una sola persona, per lui degna di vivere, una ragazza alla quale pare disse: Scappa, e non voltarti mai indietro.

Come nel caso di Sodoma e Gomorra ci fu un terribile boato e la città fu inghiottita dalla terra dove oggi sorge il lago, ma la ragazza si voltò e fu tramutata in pietra istantaneamente ed oggi quelli che dovrebbero essere i suoi resti pietrificati si trovano sommersi dalle acque.

Inutile dire quanto questa storia ricordi un attacco nucleare, ma certo è pur vero che le leggende ne creano altre e non vi è modo di sapere quanto dei racconti sia effettivamente reale.