Il più malvagio fantasma sardo: Nuraghe Domu de s’orcu

Amici studiosi oggi analizzeremo un altro Nuraghe piuttosto celebre per la manifestazione di uno Spettro violento ed aggressivo: Il Nuraghe Domu de s’orcu.

In questo caso ho trovato un video su youtube che descrive perfettamente la struttura dal punto di vista prettamente archeologico, in questo modo avrete la possibilità di valutare dimensioni e forma in modo abbastanza preciso.  Quel che non si dice nel video è che dalle sue mura molti sono stati accolti da una vera e propria sassaiola messa in atto dallo spirito che abita gli antichi resti, o più probabilmente, come credo io, si è trattato di uno scherzo di qualche buontempone piuttosto umano, ho difficoltà a credere a spiriti che lanciano oggetti dal momento che per me sono delle entità più simili al pensiero che alla materia, e tutti i casi che ho analizzato di Poltergeist si sono rivelate delle bufale colossali…

Come nel caso del Nuraghe Femminedda, di cui abbiamo parlato qualche giorno fa, anche in questo caso il nome del luogo rispecchia gli eventi… Infatti se ricordate il Nuraghe femminedda è abitato dallo spirito di una giovane donna assai pacifico, mentre in questo caso il nome di Domu de s’orcu letteralmente significa “la casa dell’orco” e certamente è calzante con il tipo di manifestazione paranormale presunta. Nonostante la mia titubanza sono davvero tante le testimonianze di aggressioni subite da chi si avvicini al nuraghe tanto che il luogo è considerato uno dei più spaventosi della zona.

Se avete letto i miei articoli precedenti sapete che sto cercando una relazione tra manifestazioni paranormali e variazioni del campo magnetico nelle zone interessate e seguendo la mappa che ho fornito nell’articolo “https://realmisterx.altervista.org/santantioco-le-anomalie-del-campo-magnetico/  ” ho notato che anche questo Nuraghe sorge sopra un punto caldo nella zona di Sarroch. Ora di per se questo non costituisce una prova certa e significa ben poco ma sicuramente è una prova indiziaria che fa ben sperare per la ricerca. Forse i nostri avi costruivano in prossimità di queste variazioni del campo? E se fosse proprio questo campo a farci vedere cose strane?

Come al solito lascio a voi il compito di approfondire l’argomento, intanto date un’occhiata al video del Nuraghe.

The most evil Sardinian ghost: Nuraghe Domu de s’orcu

Today, scholar friends, we will analyze another rather famous Nuraghe for the manifestation of a violent and aggressive Spectrum: Il Nuraghe Domu de s’orcu.

In this case I found a video on youtube that perfectly describes the structure from the purely archaeological point of view, in this way you will have the opportunity to evaluate dimensions and shape in a fairly precise way. What is not said in the video is that many of its walls have been greeted by a real stone throwing in place by the spirit that dwells in the ancient remains, or more likely, as I believe, it was a joke of some good-natured rather humane, I find it difficult to believe spirits throwing objects since they are entities more similar to thought than matter, and all the cases I have analyzed of Poltergeist have turned out to be colossal hoaxes …

As in the case of the Nuraghe Femminedda, which we talked about a few days ago, even in this case the name of the place reflects the events … In fact, if you remember the Nuraghe femminedda is inhabited by the spirit of a very peaceful young woman, while in this case the name of Domu de s’orcu literally means “the house of the ogre” and is certainly fitting with the type of alleged paranormal manifestation. Despite my hesitance there are so many testimonies of assaults suffered by those who approach the nuraghe so much that the place is considered one of the scariest in the area.

If you have read my previous articles you know that I am looking for a relationship between paranormal manifestations and variations of the magnetic field in the interested areas and following the map I provided in the article “https://realmisterx.altervista.org/santantioco-le-anomalie -del-magnetic field / “I noticed that this Nuraghe also rises above a hot spot in the Sarroch area. Now in itself this is not a sure proof and means very little but it is certainly a circumstantial evidence that bodes well for research. Perhaps our ancestors built close to these variations of the field? And if it were just this field that made us see strange things?

As usual, I leave it to you to investigate the topic, while take a look at the video of the Nuraghe.