Iglesias: I Fantasmi urlanti di Piazza Sella

Amici oggi vorrei parlarvi di Iglesias, uno dei miei contatti in zona mi ha raccontato un evento paranormale che sembrerebbe essere riconducibile a dei fatti terribili della metà del 1600…

Iglesias è una città di antichissime origini, e nel periodo in cui si svolsero questi eventi era la terza città della Sardegna per numero di abitanti ed importanza. Chiunque abbia avuto la fortuna di visitarla ha certamente notato la presenza di numerose strutture antiche come ad esempio le celebri mura Pisane che potete osservare in queste immagini che vi propongo.

249606-800x533

mura-pisane

Sembra che proprio percorrendo queste vie alla sera alcuni abbiano sentito delle urla strazianti che sarebbero udibili nelle notti più calme dalla centralissima Piazza Sella. Inizialmente si è pensato ad uno scherzo ma con il passare del tempo sempre più testimoni hanno suggerito che si tratti di lamenti di anime sofferenti. Nel 1650 circa la città di Iglesias è stata tristemente protagonista della terribile epidemia di Peste che colpì l’Italia intera…

“Ad Iglesias (allora  la terza città della Sardegna) la peste fu terribile: la città in pochi giorni rimase spopolata e ridotta ad un deserto. Ad ottobre del 1656 l’epidemia cessò, si organizzarono cerimonie religiose di ringraziamento, e, con una processione…

L’anno successivo, nel mese di maggio, i Cagliaritani ringraziarono il santo (Sant’Efisio) per la sua protezione e portarono la sua statua fino a Nora.”

Tratto da http://www.quellidelcollesm.altervista.org

Proprio in Piazza Sella sarebbero stati bruciati i cadaveri delle migliaia di vittime della terribile malattia e forse le urla che riecheggiano nella notte sono proprio le loro…

 

Iglesias: The screaming ghosts of Piazza Sella

Friends today I would like to talk to you about Iglesias, one of my contacts in the area told me about a paranormal event that would seem to be due to the terrible events of the mid-1600s …

Iglesias is a city of ancient origins, and in the period in which these events took place was the third largest city in Sardinia in terms of population and importance. Anyone who has had the good fortune to visit it has certainly noticed the presence of numerous ancient structures such as the famous Pisan walls that you can see in these images that I propose.

249606-800x533

mura-pisane

It seems that just walking along these streets in the evening some have heard the harrowing screams that would be heard on the quieter nights from the central Piazza Sella. Initially it was thought of as a joke but over time more and more witnesses have suggested that these are lamentations of suffering souls. In 1650 the city of Iglesias was sadly the protagonist of the terrible epidemic of Peste that struck the whole of Italy …

“In Iglesias (then the third city of Sardinia) the plague was terrible: the city was left unpopulated and reduced to a desert in a few days.In October 1656 the epidemic ceased, religious ceremonies of thanksgiving were organized, and, with a procession …

The following year, in May, the Cagliaritans thanked the saint (Sant’Efisio) for his protection and brought his statue to Nora. ”

Taken from http://www.quellidelcollesm.altervista.org

Right in Piazza Sella would have been burned the bodies of thousands of victims of the terrible disease and perhaps the screams that echo in the night are just their …