Un occhio sugli Alieni: Come capire se sei vittima di abduction

Caro lettore, sempre più persone nel mondo ammettono che qualcosa di strano succede nelle loro vite, alcuni si rendono conto della situazione mentre altri sono solo allertati ma non ne capiscono il motivo. La realtà è che le tante storie sugli Alieni che vengono a prelevarti durante la notte sono assolutamente vere. Mi rendo conto che chi non abbia provato sulla sua pelle questa strana esperienza non crede minimamente a queste storie e le liquida come fantasie o problemi mentali, ma niente è più sbagliato. Gli Alieni sono entità biologiche che vengono da altri mondi o realtà, studiano il genere umano da sempre per il semplice motivo che hanno contribuito alla creazione dell’uomo come lo conosciamo. Lo scopo di questo loro interesse sembrerebbe essere l’ottenimento della nostra Anima, una energia vitale senziente che pervade i corpi di una piccola percentuale degli uomini, allo scopo di ottenere la vita eterna.

Dalle centinaia di ipnosi reversive effettuate sappiamo che tutti i rapiti hanno le stesse identiche esperienze, sono capaci di raccontare tutto dei fatti e questi coincidono in tutte le descrizioni fatte da persone che non si sono mai incontrate prima…

Ma allora come capire se si è vittima di Abduction? Ti do dei semplici passi:

1- Ti capita di svegliarti nel cuore della notte sempre agli stessi orari (Molti addotti ricordano le 3.03 oppure le 3.15)

2- Fai spesso sogni contorti di cui non ricordi nulla

3- Trovi sul tuo corpo dei segni che somigliano a punture spesso a formare triangoli

4- Hai il ricordo di un sogno di occhi di gatto o gufo

5- Soffri di paralisi notturne

6- Guardando la foto che ti mostro qui sotto trovi che sia un viso familiare:

Ra

Ra

In foto ti ho posto la rappresentazione dell’essere che tutti gli addotti descrivono durante le sedute di ipnosi, le sue sembianze hanno portato gli esperti ad associarlo al Dio Egizio Ra (Horus) facendoci pensare che queste specie siano in contatto con l’uomo da sempre. Ora non voglio spaventarti ma sappi che la realtà che ci circonda è più esotica di quanto tu immagini.