Bentornati Amici, curiosamente non avevo mai parlato di questo essere leggendario, il chupacabras, per il fatto che al tempo della sua massima diffusione mi occupavo di altro  e perché aspetto sempre che le storie di sgonfino un po’ prima di affrontare il discorso…

Vediamo di che si tratta.

Il Chupacabras (succhia capre) è una creatura di cui si parla dal lontano 1975, alla quale sono state attribuite centinaia di uccisioni di bestiame, all’inizio prevalentemente capre da cui il nome.

Le prime segnalazioni sono state circoscritte alla zona di Puerto Rico ma successivamente il fenomeno si è diffuso in Messico, Guatemala, Costa Rica ed ha lambito la Florida, diventando un vero e proprio caso mediatico. Questi esseri definiti EBA (entità biologica anomala) pare siano dotati di un appendice capace di penetrare nei tessuti molli e anche nelle ossa iniettando una sostanza nella vittima, capace di anestetizzarla e evitare la coagulazione del sangue. In questo modo la fantomatica creatura risucchierebbe tutto il sangue dalle inermi vittime esattamente come farebbe un vampiro della letteratura di genere.

Curiosamente esiste un presunto ritrovamento ad opera di una Texana chiamata Phylis Canion, che ne avrebbe catturato uno…

L’animale mostrato in foto dalla donna ricorda un canide con dei grossi canini, è possibile che si tratti di una specie sconosciuta oppure di una mutazione genetica? Oppure come pensano tanti si tratta di una semplice burla?

Onestamente propendo per lo scherzo, ma è innegabile che centinaia di capi di bestiame siano stati ritrovati morti e del tutto dissanguati e, per quanto questa non possa essere una spiegazione certa, rimane il mistero di come si siano verificate quelle uccisioni.