Un fenomeno poco chiaro tanto caro ai complottisti: Il Brusio di Taos

Amici eccoci a trattare un mistero tanto caro a chi sostiene la teoria del complotto: Il brusio di Taos.

Le prime segnalazioni di questo “suono” risalgono al 1992, quindi un fenomeno abbastanza recente, quando un certo Bill Richardson, un parlamentare Americano, ha formato un team di indagine, per venire a capo delle centinaia di segnalazioni su questo presunto suono misterioso, che è diventato famoso con il nome di Brusio di Taos appunto.

Ma di cosa si tratterebbe? In effetti è piuttosto strano, da quanto riportato sarebbe un ronzio di natura presumibilmente artificiale che centinaia di persone percepiva nella zona di Taos appunto… Ora Taos di trova nel Nuovo Messico, fatto che alimenta ulteriormente la teoria cospirativa e legandola a tecnologie aliene.

Inutile dire che il team di ricerca fu sciolto a causa dei risultati inconcludenti, non venne mai trovato un punto di origine ne tanto meno è dimostrato che il suono sia reale trattandosi di una percezione molto soggettiva. Una delle teorie che va per la maggiore è che si tratti di una patologia medica nota con il nome di “Acufene” che guarda caso ha spesso la caratteristica di essere pulsante ed è quindi pienamente compatibile con quanto riportato dai testimoni. Certo molti sono ancora convinti che si tratti di altro, forse un sistema di trasmissione segreto o qualcosa di legato al controllo del clima, ma la verità è che niente è dimostrabile e che la spiegazione più semplice di solito è la più corretta.

Ma da un punto di vista puramente scientifico è possibile che alcune persone abbiano una sensibilità acustica che gli permette di percepire qualche suono che non sta propriamente nell’udibile comune, quindi forse si tratta di un suono che è sempre esistito dovuto alle meccaniche naturali del nostro pianeta…

Voi che ne pensate?

 

An unclear phenomenon so dear to the conspirators: Il Brusio di Taos

Friends here we are dealing with a mystery so dear to those who support the conspiracy theory: The buzz of Taos.

The first reports of this “sound” date back to 1992, so a fairly recent phenomenon, when a certain Bill Richardson, an American parliamentarian, formed an investigation team, to come to the head of the hundreds of reports on this alleged mysterious sound, which he became famous with the name of Brusio di Taos.

But what would it be? In fact it is rather strange, as reported would be a buzz of presumably artificial nature that hundreds of people perceived in the Taos area precisely … Now Taos is located in New Mexico, fact that further fuels the conspiracy theory and binding it to alien technologies.

Needless to say that the research team was dissolved because of the inconclusive results, it was never found a point of origin nor is it shown that the sound is real as it is a very subjective perception. One of the theories that goes the most is that it is a medical condition known as the “Tinnitus” which happens to be the case often has the characteristic of being pulsating and is therefore fully compatible with what reported by witnesses. Of course many are still convinced that it is something else, perhaps a secret transmission system or something related to climate control, but the truth is that nothing is provable and that the simplest explanation is usually the most correct.
But from a purely scientific point of view it is possible that some people have an acoustic sensitivity that allows them to perceive some sound that is not really in the common audible, so maybe it’s a sound that has always existed due to the natural mechanics of our planet…

What do you think?