Nikola Tesla: Il suo viaggio nello spazio tempo

Amici vorrei parlarvi di uno dei personaggi che ritengo più meritevoli nel mondo della scienza: Nikola Tesla.

Tesla è stato uno degli scienziati più importanti del nostro tempo, praticamente tutto ciò che fa parte della tecnologia moderna deriva da sue idee… Si parla spesso di altri inventori come Edison e spesso e volentieri si sottovaluta Tesla che invece dal mio punto di vista è ben più importante.

Pensiamo alla corrente alternata, al motore a rotazione magnetica, la trasmissione di energia senza fili, le trasmittenti, tutte idee di Nikola Tesla. Sfortunatamente la sua smania di rendere queste tecnologie fruibili in modo gratuito ha fatto si che fosse osteggiato e relegato in un angolo come un pazzo.

Durante uno dei suoi esperimenti con le celebri bobine rimase quasi fulminato ma affermò che durante l’incidente accadde qualcosa di straordinario, infatti sembra che nel tempo in cui fu sottoposto alle terribili scariche elettriche ebbe la visione del passato e  del futuro, vide alcune delle invenzioni che poi propose come il “Raggio della morte” che detto così sembra una buffonata, ma se lo chiamassimo “Laser”? Ebbene si Tesla aveva visto il futuro e questa terribile arma tanto da volerla realizzare. Parlò di una trasmissione di plasma ad alta energia capace di abbattere aerei a distanze di 250 km… Sappiamo che il Laser non solo era possibile ma è oggi entrato pesantemente nelle nostre vite in varie forme e potenze…

Possiamo allora immaginare che Tesla abbia trovato anche un metodo per viaggiare nel tempo? Io credo sia improbabile ma, successivamente, queste sue teorie furono, si dice, messe in pratica dall’esercito americano durante il celebre Esperimento Philadelphia (leggenda metropolitana) al quale si dice partecipò sia lui che Albert Einstein, certo che ora siamo nella teoria cospirativa più spinta…