Slender Man

Lo Slender Man è una leggenda americana di origini antichissime, risalente a quanto pare al periodo coloniale. Si tratta di un essere molto alto, con delle braccia sottili e lunghissime tanto da essere sproporzionate e del tutto privo di volto. La tradizione lo associa ad una creatura di origine aliena dedita al rapimento dei bambini, quindi particolarmente spaventoso.
La cosa interessante è che esistono molte segnalazioni circa l’avvistamento e l’attacco da parte di questa creatura in epoca moderna. Nonostante si tratti di una leggenda così antica e radicata è giunta al grande pubblico europeo solo attorno al 2009 grazie ad alcuni racconti Horror che l’hanno resa famosa. Certamente trovo molte similitudini con delle creature di origine europea, pensiamo al famoso “Uomo Nero”, diffuso in tutta Italia ed utilizzato per spaventare i bambini per farli stare buoni, ma esistono varianti dell’uomo nero anche in altre culture, come ad esempio l’omologo boogeyman diffuso negli Stati Uniti e in Inghilterra… Tutte creature che hanno similitudini con lo Slender Man. In particolare ci tengo a riportare la variante Sarda di questa creatura chiamata “Mommotti” o “Bobbotti” a seconda della zona che ha le stesse identiche caratteristiche delle creature precedentemente descritte. A farla breve tutte queste varianti hanno in comune molti tratti distintivi: Sono creature notturne, vivono nel buio, catturano le proprie prede solo quando sono sole e prediligono i bambini. Una delle possibili spiegazioni è proprio quella Aliena, infatti la descrizione data dai testimoni combacia esattamente con una creatura aliena, esile, viso poco espressivo e, da non sottovalutare, descrizioni che vengono quasi del tutto da bambini. Inoltre valutando la diffusione globale di questa leggenda mi viene da pensare che probabilmente esiste un fondo di verità e forse sarebbe il caso di studiare più a fondo la cosa.  Sentirete parlare spesso di questa creatura nei mesi successivi perchè sembra che la prossima serie di American Horror Story sarà basata proprio su di lei.

****

Ed ora che avete chiara la leggenda, passiamo alla realtà…

Una foto di epoca moderna, spiega la forma di questo essere descritto nelle varie leggende. Dalle sue ricerche pare che la foto in questione sia stata scattata per un concorso fotografico proprio nel 2009 e precisamente il 10 giugno, quindi pienamente compatibile con la datazione dei vari racconti horror di cui ho parlato precedentemente. Dalle ricerche è venuto fuori che il suo creatore è un artista digitale, Victor Surge, il cui vero nome è Eric Knudsen, che l’ha inventato e pubblicato sul sito durante una competizione online intitolata «Creare una immagine paranormale». Sfortunatamente alla leggenda si sono legati dei veri fatti di cronaca nera che hanno alimentato il tutto. Potete leggere qui in questo articolo del Corriere un fatto spaventoso che è stato legato alla leggenda dello Slenderman… http://www.corriere.it/esteri/14_giugno_05/due-teen-ager-accoltellano-un-amica-ce-ha-chiesto-mostro-web-22472834-ece5-11e3-9d13-7cdece27bf31.shtml

Siamo poi risaliti al forum dove in principio l’artista ha postato la lugubre storia da lui creata https://forums.somethingawful.com/showthread.php?threadid=3150591&userid=0&perpage=40&pagenumber=3

Tutta la storia dello Slenderman è stata creata a tavolino, alimentata da reali fatti di cronaca nera e diffusi dai fans del mostro in modo virale tanto da creare false referenze storiche e far credere a tutti che ci fosse un fondo di verità. Una leggenda metropolitana davvero stupenda e perfettamente orchestrata che oggi continua a vivere ed alimentarsi di se stessa… Chissà come muterà nel tempo, aspettiamo con ansia.

****

Foto del presunto SlenderMan

Propongo un video con una descrizione davvero ben fatta.

 

Slender Man

The Slender Man is an American legend of ancient origins, apparently dating back to the colonial period. It is a very tall being, with thin and very long arms so as to be disproportionate and totally devoid of face. Tradition associates him with a creature of alien origin dedicated to the kidnapping of children, therefore particularly frightening.
The interesting thing is that there are many reports about the sighting and attack by this creature in modern times. Although it is such an ancient and deeply rooted legend, it has only reached the big European audience around 2009 thanks to some Horror stories that have made it famous. Certainly I find many similarities with creatures of European origin, think of the famous “Black Man”, widespread throughout Italy and used to scare children to make them feel good, but there are variants of the black man in other cultures, such as l ‘homologous boogeyman widespread in the United States and England … All creatures that have similarities with the Slender Man. In particular I want to bring back the Sardinian variant of this creature called “Mommotti” or “Bobbotti” depending on the area that has the same identical characteristics of the creatures previously described. In short, all these variations share many distinctive traits: They are nocturnal creatures, live in the dark, capture their prey only when they are alone and prefer children. One of the possible explanations is precisely that Aliena, in fact the description given by the witnesses exactly matches with an alien creature, thin, not expressive face and, not to be underestimated, descriptions that come almost entirely from children. Also considering the global spread of this legend I think that probably there is a fund of truth and perhaps it would be appropriate to study more thoroughly the thing. You will hear about this creature often in the following months because it seems that the next series of American Horror Story will be based on her.

****

Updates

I was referred to a picture of the modern era, which explains the form of this being described in various legends. From his research it seems that the photo in question was taken for a photo contest in 2009 and precisely on June 10, then fully compatible with the dating of the various horror stories of which I spoke previously. Research has shown that its creator is a digital artist, Victor Surge, whose real name is Eric Knudsen, who invented it and published it on the site during an online competition titled “Creating a Paranormal Image”. Unfortunately the legend has linked the true facts of crime that have fueled everything. You can read here in this Corriere article a scary fact that has been linked to the legend of Slenderman …  http://www.corriere.it/esteri/14_giugno_05/due-teen-ager-accoltellano-un-amica-ce- he asked-monster-web-22472834-ece5-11e3-9d13-7cdece27bf31.shtml

Always thanks to the reader’s research, he went back to the forum where in the beginning the artist has posted the lugubrious story he created  https://forums.somethingawful.com/showthread.php?threadid=3150591&userid=0&perpage=40&pagenumber=3

The whole story of Slenderman was created at the table, fed by real facts of crime and spread by the fans of the monster in a viral way so much to create false historical references and make everyone believe that there was a fund of truth. A very beautiful and perfectly orchestrated urban legend that today continues to live and feed itself … I wonder how it will change over time, we look forward to it.

****

Photo of the alleged SlenderMan