La leggenda dell’uomo dei sogni

Amici questa leggenda metropolitana gira sulla rete da diversi anni, ed è scontato dirvi che non esiste nessun fondamento benché essendo così diffusa e curiosa qualche dubbio te lo fa venire (ma non paranormale)… Secondo la storia che viene raccontata questo signore comparirebbe nei sogni delle persone facendo delle rivelazioni ed altre volte chiedendo informazioni al prescelto di turno.

Questo sogno assume in alcuni soggetti i tratti della persecuzione ed è quindi doveroso interrogarsi sulla sua veridicità. Leggenda vuole che tutto sia iniziato nel 2006 quando una donna di New York ha raccontato al suo psichiatra di aver fatto uno strano sogno, con uno strano uomo. Dal momento che il sogno era diventato ripetitivo ha deciso di disegnarne un indentikit e portarlo al suo terapeuta che considerando la cosa di pura origine clinico-patologico ha lasciato il disegno sulla sua scrivania dove è stata vista da altri pazienti che hanno riconosciuto il volto…

Uomo dei sogni

Lo psicoterapeuta ha allora inviato il disegno ad altri colleghi scoprendo che anche molti dei loro pazienti sognavano la stessa persona. Ora nasce la vera questione… Queste persone lo sognavano già prima di aver visto la foto? E se davvero tutte queste persone sognano quest’uomo perché succede? Possibile che si tratti di una sorta di esperimento su larga scala? E con esperimento intendo proprio il voler diffondere volontariamente l’immagine di questo identikit per valutare la diffusione di una leggenda metropolitana…?

Cosa ne pensate? Voi lo avete mai sognato?

Ed ora che vi sarete fatti un’idea vi dico la verità, si tratta di una bufala architettata da un italiano, Andrea Natella, un esperimento sociologico chiamato “This Man” studiato a tavolino allo scopo di valutare la diffusione di una leggenda metropolitana. Ringrazio tutti coloro che hanno segnalato la cosa, per primo mio ricercatore Marco Piras ed il ricercatore Stefano Urso, che per primi mi avevano avvisato del fatto che si trattasse di una bufala ed a seguito tutti gli amici su Facebook  (Tiziana Ferraro, Devèra, e tanti altri via mail ) che mi hanno fatto notare la svista.

 

The legend of the man of dreams

Friends this urban legend has been on the web for several years, and it is obvious to say that there is no foundation although being so widespread and curious some doubt makes you come … According to the story that is told this lord would appear in people’s dreams revelations and other times requesting information from the chosen one on duty.

This dream assumes the traits of persecution in some subjects and it is therefore necessary to question its truthfulness. Legend has it all started in 2006 when a woman from New York told her psychiatrist that she had a strange dream with a strange man. Since the dream had become repetitive, he decided to draw an indentikit and bring it to his therapist who, considering the thing of pure clinical-pathological origin, left the design on his desk where he was seen by other patients who recognized the face. .

Man of dreams

The psychotherapist then sent the drawing to other colleagues and found that many of their patients also dreamed of the same person. Now the real question is born … Did these people dream about it before they saw the picture? And if indeed all these people dream of this man because it happens? Is it possible that it is a sort of large-scale experiment? And with experiment I mean the intention to voluntarily spread the image of this identikit to evaluate the spread of an urban legend …

What do you think? Have you ever dreamed of it?

And now that you have got an idea I tell you the truth, it is a hoax designed by an Italian, Andrea Natella, a sociological experiment called “This Man” studied at a table in order to evaluate the spread of an urban legend. I thank all those who have reported the matter, first my researcher Marco Piras and the researcher Stefano Urso, who first warned me that it was a hoax and following all the friends on Facebook (Tiziana Ferraro, Devèra, and many others via email) that made me notice the oversight.