La casa più infestata del mondo: Winchester Mystery House

Amici oggi vi racconterò di una casa infestata di cui tutti hanno sentito parlare ma pochi sanno esista realmente… La Winchester Mystery House, infatti, è stata resa famosa da un romanzo horror di Stephen King e successivamente dal celebre film tratto dallo stesso romanzo: Rose Red.

Per chi non avesse visto il film o letto il romanzo subito un consiglio: Guardatelo o leggetelo alla svelta!

Vi riporto velocemente la trama…

Un gruppo di persone capeggiate da una professoressa ossessionata dal paranormale si recano alla celebre casa per studiare i fenomeni legati alla dimora infestata e cadono vittime delle varie anime inquiete presenti all’interno… Non vado oltre per non rovinare la visione.

Ora quello che forse non sapete è che questa casa esiste sul serio, edificata in ben 38 anni di lavori non stop dalla proprietaria che a quanto si dice era guidata dagli stessi spiriti nel progetto senza fine.

“La Winchester House è una gigantesca magione situata a San Jose (California), che fu la residenza di Sarah Pardee Winchester, vedova dell’industriale armiero William Wirt Winchester. Venne costruita nel 1884, e da allora ininterrottamente ampliata per 38 anni, fino al 1922.” (Tratto da wikipedia)

Sarah Pardee ebbe un tracollo emotivo dopo la morte di sua figlia nata malata, morte che fu seguita qualche anno dopo da quella del marito, tanto che la donna si convinse che le anime delle vittime dei celebri fucili Winchester prodotti dalla sua famiglia avessero deciso di perseguitare lei ed i suoi cari…

Esasperata e fragile si rivolse ad un medium che le disse di edificare una grande casa labirintica per intrappolare le anime dannate che la perseguitavano… La donna iniziò quindi il progetto facendosi guidare dagli spiriti attraverso delle sedute spiritiche che eseguiva tutte le notti.

La struttura raggiunse delle dimensioni spaventose (circa 660000 metri quadrati) tanto da assomigliare più ad un piccolo paese che ad una casa. All’interno ci si trova davanti un vero e proprio labirinto e ci si perde molto facilmente… A detta di tutti coloro che hanno studiato la struttura sembra che il progetto sia stato pensato da esseri con poca familiarità con la nostra dimensione; scale senza arrivo, percorsi stretti e tortuosi e camere a cui si può accedere solo volando…

Da decenni si studia il suo interno e tutte le volte che vengono fatti rilevamenti per valutare la presenza di entità paranormali si hanno risultati validi. Globi di luce transitano costantemente al suo interno e la musica di un organo risuona spesso nelle vuote stanze. Non dimentichiamo inoltre che sembra che una maledizione accompagni chi cerca risposte a questa infestazione, infatti Mark e Debby Costantino, due cacciatori di fantasmi morti tragicamente, hanno lavorato al progetto di ricerca legato a questa casa che insieme ad altre strutture famose forma quello che viene definito triangolo spiritico d’America.

Se lo chiedete a chi crede nelle sue leggende vi sentirete dire che la Winchester Mystery House è infestata e che la struttura muta durante la notte quasi come se le stanze si spostassero da sole per creare nuovi passaggi… Ma sono solo delle belle storie senza alcuna prova.

Chi sono

La mia carriera scolastica è ben lontana dal mondo del paranormale, ho frequentato un Liceo Scientifico ed ho proseguito con gli studi di Ingegneria Elettronica, anche se la mia vera passione è sempre stata la fisica, che, a dispetto dei limitati esami di ingegneria, continuo a studiare tenendomi aggiornato con libri ed alcuni abbonamenti a riviste di settore, non di quelle che si possono trovare in edicola, quelle di fisica vera direttamente trattate dai centri di ricerca.

Sono curioso per natura, e tendo ad essere particolarmente distratto da ogni nuovo stimolo, cosa che mi porta ad occuparmi di svariati argomenti contemporaneamente, a volte davvero diversi tra loro come la cucina o la meccanica…tendo a cambiare spesso prospettive di studi, ma se questa cosa è per la scuola tradizionale un bel problema, risulta invece un vantaggio quando si è liberi da vincoli imposti.

Un consiglio che lascio a tutti voi è quello di guardare verso l’alto, non accontentatevi di quel che leggete online, sviscerate gli argomenti che vi affascinano e cercate di portare la vostra comprensione sempre un gradino in su, questa è la mentalità giusta.