Esperimenti Paranormali: Prototipo StarGate per spiriti

Amici oggi vi propongo finalmente il prototipo dello Stargate per spiriti che ho pensato. L’idea nasce dal fatto che un filo percorso da una corrente genera un campo elettromagnetico e da questo presupposto ho iniziato a pensare ad un sistema che potesse essere utilizzato in maniera semplice dai cacciatori di fantasmi.

Per la realizzazione ho utilizzato il vecchio nucleo ferromagnetico di un motore elettrico ricavato da un vecchio ventilatore. Ho eliminato i vecchi avvolgimenti che erano cotti ed in corto, ho ripulito il tutto e dato una mano di vernice spray solo ai fini estetici.

Ho creato degli avvolgimenti di cavo da 10 spire ciascuno seguendo il verso antiorario per la metà di loro e orario per l’altra metà come potete vedere nell’immagine:

Seguendo la ben nota regola della mano destra sappiamo che in questo modo avremo dei poli nord e sud alternati su ciascun avvolgimento… 

Una volta create le varie induttanze ho posizionato il tutto all’interno degli incavi del nucleo per poi fissare tutto con della colla a caldo e preparare i cavi per le connessioni

A questo punto ho saldato i cavi in modo da ottenere un circuito continuo e delle linee di campo magnetico abbastanza confuse, ideali per quel che avevo in mente.

Ho terminato tutto posizionando un porta batteria a bottone da 3V ed un led rosso a chiudere il circuito. L’idea è che lo spirito possa passare all’interno del varco centrale e possa quindi assorbire l’energia attraverso l’induzione elettromagnetica.

Ho deciso di posizionare un led per evidenziare attraverso la variazione di intensità luminosa l’assorbimento di energia da parte dello spirito, ma se vogliamo si potrebbe collegare un semplice voltmetro e misurare quantitativamente questa variazione permettendo anche di avere una durata maggiore della batteria.(I più esperti sapranno che con un voltmetro in effetti stiamo analizzando quasi un circuito aperto data l’elevata resistenza dello strumento, nei prossimi step studierò un sistema più raffinato)

Si tratta di un esperimento e spero abbia dei buoni risultati sul campo, ma intanto sto già progettando un sistema più grande con correnti più significative…