Una creatura tra mito e realtà: L’uomo nero (Boogeyman) – ITA

Amici eccoci ancora insieme per parlare di una creatura nota in tutto il mondo e relegata a mito: L’uomo Nero. Suvvia chi di voi da bambino non è stato spaventato dagli adulti con le storie di questo essere? Sono certo che tutti lo conosciate dal momento che viene utilizzato per spaventare i bambini e convincerli a comportarsi bene per evitare di essere catturati.

Ora vorrei approfondire un po’ quel che sappiamo di lui, perché l’uomo nero esiste in tutte le culture del pianeta, in America è noto come Boogeyman o Slender Man, in Giappone è chiamato Namahage, in Korea Kotgahm, in Finlandia Groke e potrei andare avanti per molto perché non esiste un paese dove non esista… In Sardegna viene chiamato Mommotti ed ha le stesse identiche caratteristiche di tutte le altre sue varianti; nero, alto, sfuggente e malvagio si nasconde nell’oscurità ed aspetta il momento più opportuno per colpire le sue vittime.

Credo che la sua presenza ossessiva in tutte le nazioni non possa essere un caso e credo che spesso sia confuso con qualcosa di diverso, infatti nella maggior parte dei casi credo si tratti di ombre nere che spesso sono visibili più facilmente dai bambini notoriamente più ricettivi verso il paranormale perché privi di preconcetti culturali.

Ovunque sono i bambini a percepirne la presenza e il motivo è anche che questi esseri si nutrono di paura ed angoscia che viene inculcata ai bambini dagli adulti, mentre gli adulti essendo convinti che si tratti di pura superstizione non ne subiscono gli effetti, almeno fino a quando non iniziano ad avere paura essi stessi…

Quindi siete davvero sicuri che sia tutta una leggenda? Alla sera prima di spegnere le luci pensateci bene, forse qualcuno aspetta l’oscurità…

A creature between myth and reality: The Black Man (Boogeyman) -ENG

Friends here are still together to talk about a world-renowned creature and relegated to myth: The Black Man. Does anyone of you as a child have been scared by adults with the stories of this being? I’m sure you all know it since it’s used to scare the kids and persuade them to behave well to avoid getting caught.

Now I would like to deepen a little bit about what we know about him, because black man exists in all cultures of the planet, in America known as Boogeyman or Slender Man, in Japan he is Namahage, in Korea Kotgahm, in Finland Groke, and I could Go on for a long time because there is no country where it does not exist … Sardinia is called Mommotti and has the same identical characteristics as all other variants; Black, tall, elusive and wicked hiding in the darkness and waiting for the most opportune time to hit his victims.

I believe that its obsessive presence in all nations can not be a case and I think it is often confused with something different, because in most cases I think it is black shadows that are often easier to see from children known to be more receptive to The paranormal because it lacks cultural preconceptions.

Everywhere children are to perceive their presence and the reason is that these beings are fed with fear and anxiety that is inflamed by children by adults, while adults are convinced that they are pure superstition they are not affected by it, at least until When they do not start to fear themselves …

So are you really sure it’s all a legend? In the evening before turning off the lights, think well, maybe someone is waiting for the darkness …