Il chip sottopelle per controllaci tutti

Spacciato per “tecnologia user friendly”, in realtà sarà una innovazione capace di cambiare il corso delle nostre vite unicamente indirizzata verso il controllo personale e la diminuzione della libertà. Non a caso si parla tanto di questo chip proprio nel periodo più buio dell’Europa dall’ultima grande guerra.

chip-verichipDa lungo tempo si parla della creazione di un grande database globale all’interno del quale saranno schedate tutte le persone “comuni” e con questo termine intendo tutte le persone che non hanno grande valenza a livello di potere decisionale, fuori quindi dall’Elite chiamata NWO (New World Order) o come alcuni amano chiamarli gli Illuminati. Oggi il progetto è facilmente applicabile sulla popolazione a livello globale grazie alla tecnologia miniaturizzata, impiantando dei dispositivi direttamente negli esseri umani così come è stato fatto per gli animali negli anni precedenti. Siamo dunque considerati sullo stesso livello degli animali, bestie da macello da schedare o meglio Marchiare. Nella Bibbia si parla di un marchio che sarebbe stato apposto dal Maligno sugli uomini e sembra che la leggenda stia per diventare realtà.

L’incombente crisi economica, il terrorismo e l’incremento della criminalità sono il motore che spinge per attuare questo progetto che consisterà nell’unificazione monetaria (propedeutica per un sistema basato esclusivamente sulla moneta elettronica) ed il passaggio di consegne del potere nelle mani di una limitata Elite. Siamo ad un passo dalla dittatura raccontata dai romanzi di Orwell e noi stiamo ad osservare inermi. Agendo in sinergia con nanotecnologia, programmi avanzati per il controllo mentale (si ricorda il progetto MK-Ultra della CIA) e grazie all’imminente instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale, il piccolo impianto dovrebbe garantire ai nostri controllori il successo tanto ambito. Una popolazione di zombies lavoratori, di cui si conosceranno tutti i movimenti e che potranno solo seguire le regole imposte, totalmente malleabili e mentalmente inerti nei confronti di un’esistenza che avrà ben poco di umano. Vorrei solo proporvi uno scenario possibile e spaventoso: Ipotizziamo che un politico importante uccida qualcuno, ipotizziamo che qualcuno verificando che siete soli a casa e senza testimoni ma abbastanza vicini da raggiungere il luogo del delitto modifichi i tracciati gps del vostro chip… Ecco che siete diventati un fantastico capro espiatorio… Siete sicuri che non possa succedere?