Bambini posseduti da Demoni o malattia misteriosa, fatti reali o isteria di massa?

Caro lettore, ti racconto dei fatti inquietanti che ho reperito in rete su le presunte possessioni demoniache o non chiare malattie a danno di bambini… La cosa più strana è che colpisce le femmine più dei maschi.

Tra il 2011 e il 2012, più di una dozzina di studenti (tutte bambine) provenienti dall’istituto  Leroy High School a New York  ha iniziato a mostrare i sintomi della sindrome di Tourette – un disturbo del sistema nervoso che porta incontrollabili movimenti ripetitivi o suoni indesiderati (tic), come ad esempio aprire e chiudere gli occhi compulsivamente, stringere le spalle o farfugliare parole offensive. Alcuni dei loro tic sono diventati così estremi che i genitori hanno cominciato a credere che si trattasse di qualche forma di avvelenamento. Tuttavia, gli studi non hanno mostrato qualcosa di sbagliato con l’aria o l’acqua. I medici poi hanno concluso che i bambini erano affetti da un disturbo di conversione, una sorta di isteria che mostra i sintomi reali senza alcuna causa nota.

Possessed Kids

 

Nel mese di ottobre del 1965, ben 85 bambini in una scuola a Blackburn, in Inghilterra, (di nuovo, tutte le ragazze) 14enni e più giovani hanno iniziato ad avere sensazione di vertigini e svenimenti, . In un primo momento, anche in questo caso si pensa a contaminazione nel cibo, acqua o aria, ma un’indagine ha sfatato l’ipotesi lasciando il fatto senza spiegazione.

Nel 15 ° secolo, in Germania, alcune suore  avevano iniziato a mordersi l’un l’altra in un’epidemia che si diffuse in tutti i paesi dell’Europa occidentale.

La “danza peste” ha colpito la popolazione di Strasburgo nei primi anni del 16 ° secolo. Gruppi di persone avrebbero continuato a ballare fino a quando alcuni di loro hanno finito per morire a causa dello sfinimento. I sopravvissuti dichiararono non rendersi conto della situazione ma di non riuscire a fermarsi come spinti da una forza misteriosa che li obbligava a continuare.

Possessed Kids

Ma un incidente che spicca tra tutti è accaduto il 30 gennaio nel 1962 in Kashasha, Tanzania. Le autorità non hanno preso troppo sul serio quando tre ragazze di una  missione hanno iniziato a ridere senza sosta. In pochi minuti, il “mal di ridere” si è diffuso in 95 delle 159 studentesse che studiavano in quel luogo. I bambini, di età compresa tra i 12 ei 18 anni, hanno sperimentato una risata incontrollabile di durata compresa tra un paio d’ore e fino a 16 giorni!

Stranamente, gli insegnanti sono rimasti immuni. Il 18 marzo 1962, la scuola ha dovuto chiudere, ma l’epidemia non ha avuto fine, si diffuse al comune di Nshamba dove alcune ragazze da Kashasha avevano vissuto. Nel maggio dello stesso anno 217 persone (tutti i giovani adulti e bambini della scuola) sono stati colpiti dalla malattia misteriosa e nel mese di Giugno il morbo si è diffuso alle città vicine. La bizzarra epidemia è durata per un intero anno e mezzo, chiudendo 14 scuole e colpendo 1000 tanzaniani, prima di fermarsi altrettanto improvvisamente come era iniziata.