Nevada, sperduta nel deserto la Miniera più infestata

Amici eccoci alle prese con una Miniera fantasma, ma non una qualsiasi, ma una che viene definita la più infestata del Nevada… Si tratta della miniera nei pressi della città di Gold Point.

La città fantasma di Gold Point, nella contea di Esmeralda ha una storia davvero unica. Originariamente fondata nel 1868, la città era un tempo una fiorente comunità mineraria con oltre 100 abitazioni e strutture. A differenza di molte città minerarie, Gold Point ha continuato ad avere buoni profitti dalle sue miniere fino al 20 ° secolo. Fu solo durante la seconda guerra mondiale, quando il governo chiuse molte miniere che la città cominciò ad entrare in crisi. Le miniere hanno ufficialmente cessato le operazioni durante gli anni ’60, ma la città è ancora in piedi.

Gold point

Oggi la gente vive ancora in questa “città fantasma vivente”. In effetti, è un’attrazione piuttosto popolare per gli appassionati di città fantasma poiché la città è intatta come congelata nel tempo. Lungo la strada principale si trova persino un saloon, che sempre è affollato dalla gente del posto e rappresenta un buon posto per imparare tutto sulla città dalle persone che ci vivono.

Tuttavia, se si desidera la piena esperienza, è assolutamente necessario affittare una delle cabine originali dei minatori per la notte. Una notte che potrebbe essere indimenticabile per diversi motivi, perché se da un lato si può assaporare lo stile di vita di secoli fa, dall’altro si rischia di essere terrorizzati dagli spiriti che sembra vivano ancora in questo luogo.

Le miniere non sono certo dei luoghi felici per i lavoratori e molti vi hanno perso la vita, quindi se vi dovesse capitare di passarci la notte abbiate il massimo rispetto per le anime che la abitano.

 

Nevada, the most haunted mine lost in the desert

Friends here we are dealing with a ghost mine, but not any, but one that is called the most infested of Nevada … It is the mine near the city of Gold Point.

The ghost town of Gold Point, in the county of Esmeralda has a truly unique history. Originally founded in 1868, the city was once a thriving mining community with over 100 homes and facilities. Unlike many mining towns, Gold Point continued to make good profits from its mines until the 20th century. It was only during the Second World War, when the government closed many mines that the city began to enter a crisis. The mines officially ceased operations during the 60s, but the city is still standing.

Gold Point

Today people still live in this “living ghost town”. In fact, it is a rather popular attraction for ghost town fans because the city is intact as frozen in time. Along the main road there is even a saloon, which is always crowded by the locals and is a good place to learn all about the city from the people who live there.

However, if you want the full experience, it is absolutely necessary to rent one of the original miners’ cabins for the night. A night that could be unforgettable for several reasons, because if on the one hand you can enjoy the lifestyle of centuries ago, on the other you risk being terrorized by the spirits that seem to still live in this place.

The mines are certainly not happy places for workers and many have lost their lives, so if you happen to spend the night you have the utmost respect for the souls who live there.